Scudo fiscale  
     
 

Le principali differenze con gli scudi
del 2001 e del 2003

• l’obbligatorietà del rimpatrio dei capitali detenuti in Paesi extra UE

• l’obbligo di rimpatriare le attività detenute fuori dall’Unione Europea e dalla Norvegia (i precedenti scudi consentivano anche la regolarizzazione)

• l’obbligo di rimpatriare le attività detenute fuori dall’Unione Europea, dalla Norvegia, mentre i precedenti scudi ammettevano anche la regolarizzazione.

 

> Scudo Fiscale 2009
> Contenuti
> I soggetti ai quali è rivolto lo Scudo-ter
> Quali sono le attività oggetto di emersione
> Cosa fare
> Il rimpatrio e la regolarizzazione
> Come quantificare il valore delle attività
> La dichiarazione riservata
> A chi presentare la dichiarazione riservata?
> Il pagamento dell’aliquota straordinaria
> Il segreto fiscale
> Gli effetti dello Scudo Fiscal
> Le principali differenze con gli scudi
   del 2001 e del 2003